Licodia Eubea è un paese, non una città.

Licodia Eubea… è un paese, non una città. Una dimensione quindi più antica e profonda, con più possibilità di non smarrirsi, di costruire un senso di comunità e di appartenenza con il semplice reciproco riconoscersi. Una dimensione del paesaggio fisico e un luogo dell’anima, il piccolo da preservare nella corsa verso il grande che ci snatura.
“conoscere un luogo e abitarlo, questo è importante.
conoscere gli occhi del luogo
i colori delle porte, conoscere
i venti, dove stanno le sorgenti
dove si fanno il nido gli uccelli
dove dormono le volpi e i serpenti,
conoscere le pietre della piazza,
quello che c’è nella credenza dei vecchi
conoscere chi sono quelli
che sono andati in Svizzera o a Torino
conoscere i gatti, gli alberi, i vestiti.
il nostro compito non è cambiare il mondo
ma conoscere bene il mondo in cui viviamo,
il mondo intorno a noi
non quello lontano.
il compito adesso è essere fedeli
al paesaggio, tenere il paese in testa
e la testa nel paese, essere presenti
con tutta l’attenzione possibile
che ci è possibile da vivi
e dopo anche da morti”.
(Franco Arminio)

il mio articolo per la scuola

sasdfh sadjs ads asdlk sdlkj adlja lòdj ads asdk adòkjl adòlk jsadòl jkadòlk jasdòlk jaòdlk jasòdlk jsaòdlk ajsòdlkj aòdlk adòljk saòdlk jsdòlk jaòdlk jsdòlkj saòldkj asòdlk adl a

questa immagine fa vedere le chiese della val di noto
val di Noto

E’ possibile tornare in sicurezza a scuola?

Majorana Scordia

Ci chiediamo se sarà possibile entrare a scuola a settembre in piena sicurezza…

Da qualche tempo ci si chiede come sarà il rientro a scuola a settembre. Sarà possibile organizzare classi in cui il distanziamento sia regolare?

Come si potrà fare con classi in cui il numero di studenti è superiore a 30 studenti se non ci sono adeguati locali all’interno della struttura scolastica?

Si tornerà alla Didattica a distanza solo con una parte della classe e l’altra parte della classe seguirà in presenza le lezioni in classe?